I nostri vini a Great Wines of Italy USA - Shop Umberto Cesari

I nostri vini a Great Wines of Italy USA

PartnershipsPremi
17 Febbraio 2020

I nostri vini a Great Wines of Italy USA

1 punti wine club

Umberto Cesari sarà tra i protagonisti di Great Wines of Italy USA, una delle kermesse più prestigiose del mondo del vino firmata da James Suckling.

Un ciclo di eventi esclusivi organizzati su scala mondiale aperti unicamente a vini di comprovata qualità che hanno ottenuto dal critico statunitense un punteggio pari o superiore a 90 punti.

Liano 2016 e Tauleto 2013, a fronte del rating di 91 punti ricevuto, saranno in tour nelle tappe di:

Chicago – 2 marzo – 17.00-20.00- Loews Chicago Hotel

New York – 4 marzo – 17.00-20.00 – Altman Building

Miami – 6 marzo – 17.00 – 20.00 – Moore Building

Siamo lieti di prendere parte con due dei nostri vini più iconici ad una manifestazione imperdibile per i professionisti del settore e gli amanti del vino italiano che riunisce centinaia di vini di prim’ordine.

Liano

70% Sangiovese Grosso, 30% Cabernet Sauvignon
23.00
25 punti wine club
Aggiungi al carrello

Tauleto

90% Sangiovese Grosso, 10% Uva Longanesi
40.00
50 punti wine club
Aggiungi al carrello

Altre news

15 Gennaio 2021

Luca Maroni premia i nostri vini

Leggi l'articolo
07 Gennaio 2021

Sélections Mondiales des Vins premia i nostri Sangiovese

Leggi l'articolo
11 Novembre 2020

Cinque Grappoli per Resultum 2013

Leggi l'articolo
28 Ottobre 2020

Umberto Cesari a Identità Golose Milano con lo chef stellato Riccardo Agostini

Leggi l'articolo
28 Ottobre 2020

James suckling premia i nostri sangiovese

Leggi l'articolo
14 Ottobre 2020

Umberto Cesari a "La Vendemmia" di Via Montenapoleone

Leggi l'articolo
21 Settembre 2020

Jancis Robinson premia Resultum 2012

Leggi l'articolo
28 Agosto 2020

Medaglia d’oro per Resultum 2012 all’IWSC 2020

Leggi l'articolo
22 Luglio 2020

James Suckling premia i nostri Sangiovese

Leggi l'articolo
24 Giugno 2020

Umberto Cesari a Identità Golose Milano con lo chef stellato Riccardo Agostini

Leggi l'articolo